Pagine

lunedì 30 gennaio 2012

Blog e siti italiani: quali i migliori?


Bene, dopo aver parlato precedentemente di un fantastico blog hipster e alternativo, parlerò ora (ma anche in futuro) di alcuni siti che seguo e che mi sembrano estremamente interessanti. Sostanzialmente sono quelli che ho messo nel Blogroll, ma per chi di voi non fosse molto curioso, parlerò più o meno esaurientemente di tutti loro.

Questo blog è piuttosto particolare, e raccoglie opinioni su un po' tutti gli argomenti che potete trovare su internet.
Un buon numero di post sono dedicati al mondo dei videogiochi, sopratutto con recensioni, impressioni e confronti.
Ma altre volte potrete trovare anche vignette, considerazioni di attualità, concorsi e tutte queste cose molto mainstream (che per inciso a noi hipster non piacciono, puah!).
In poche parole si tratta di un bel blog, peccato gli interventi non siano molti frequenti: vengono infatti scritti articoli con cadenza pressoché semestrale.


Ecco, data la mia passione di videogiocatore, non potevo non citare questo sito.
Ars Ludica è praticamente uno dei punti di riferimento in ambito videoludico.
Potrete trovare praticamente qualsiasi informazione cercate, tra recensione di titoli vecchi e nuovi, sopratutto del mercato mainstream, anteprime, approfondimenti vari sul tema e anche notizie dell'ultimo minuto.
Ars Ludica mette anche a disposizione dei forum su cui gli utenti possono confrontarsi e parlare del più e del meno.
Probabilmente vi aspetterete che, similmente ad AL, citi anche GamesVillage. Ma non lo farò.

Un sito piuttosto famoso sull'internette, soprattutto per aver seguito e documentato il caso di "Gioventù Ribelle", di cui verrano riuppati gli articoli.
Il sito ha seguito un brutto periodo durante la primavera scorsa (2011), fino a desertificarsi; ma tutto il personale addetto si è trasferito sul celebre The Indie Shelter, di cui parlerò in seguito.
Ha da poco riaperto i battenti, per opera di Aurelio Maglione, con una grafica tutta nuova, ma sembra sia destinato di nuovo a una triste sorte. Il sito, non l'autore.

[EDIT]: I4TM è attualmente defunto. E l'autore non sembra intenzionato a resuscitarlo. Manco fosse Aeris.

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...